Perché dovrei rendere pubbliche le convulsioni del mio cane?

Nessuno di quelli che sono stati costretti a guardare impotenti mentre il loro amato animale domestico è in preda a un gran male avrebbe mai desiderato quell’esperienza per qualcun altro. Ma senza conoscere i cani colpiti in un albero genealogico, gli allevatori sono destinati a continuare ad accoppiare portatori e altri parenti stretti, con sfortuna di coloro che acquistano cuccioli da questi accoppiamenti. E così, il ciclo si ripeterà.

L’unico modo in cui possiamo fermare questo ciclo è iniziare a condividere informazioni sui nostri cani colpiti, in maniera onesta e sincera. Alcune persone che sono cresciute nella “vecchia scuola” di cani di razza, dove viene insegnato a spazzare i propri problemi genetici sotto il tappeto e fuori dagli occhi del pubblico, saranno probabilmente resistenti all’idea di trasmettere i nomi di soggetti affetti e portatori. È importante cambiare questa tendenza, e anche il modo di tutti noi di affrontare la questione della condivisione delle informazioni sull’Epilessia Idiopatica (e altre malattie genetiche) in modo aperto e di supporto. È l’unico modo in cui riusciremo a gestirle!

Posted in: Ho un cane epilettico