Distrofia corneale

Maggio 2013

 

La distrofia corneale è una malattia ereditaria progressiva della cornea, il tessuto trasparente nella parte anteriore dell’occhio. Essa causa un’opacità ovale o a forma di ciambella in entrambi gli occhi, che talvolta progredisce sino a portare alla cecità. Occasionalmente la condizione del cane rimane immutata. Solitamente si tratta di una malattia non dolorosa, ma talvolta può causare ulcere cornee, che lo sono. Si sviluppa in 3 forme:

  • Epiteliale, che interessa la formazione cellulare
  • Stromale, nella quale la cornea diventa opaca
  • Endoteliale, che interessa il rivestimento interno della cornea

 La malattia è comune in molte razze e presenta diverse forme nelle varie razze. Di conseguenza, ne esistono diverse probabili tipi geneticamente distinti. Mentre la distrofia corneale si riscontra talvolta negli Australian Shepherd, si tratta di una malattia non comune e in effetti può trattarsi di un carattere non ereditario.

 La degenerazione della cornea è una condizione non ereditaria talvolta denominata distrofia corneale. Se al vostro Aussie viene diagnosticata la seconda, dovete appurare di cosa si tratti realmente. Nella degenerazione corneale entrambi gli occhi sviluppano depositi di lipidi (colesterolo) o di calcio, che sono effetti secondari di altre malattie come l’uveite, il glaucoma, la lussazione del cristallino, la sindrome di Cushing, l’ipotiroidismo, il diabete, diete troppo ricche di grassi o età avanzata – particolarmente dove coesistono altre patologie serie e non ancora emerse. Se il vostro cane presenta uno di questi problemi di salute o l’opacità corneale si verifica in un solo occhio, potrebbe trattarsi di degenerazione corneale secondaria, piuttosto che di distrofia ereditata.

 Come nota finale, molte delle malattie che possono causare la degenerazione corneale sono esse stesse patologie ereditate.

 Tradotto a cura di: Oriana Zago