Osteocondrite dissecante

Agosto 2013

 

 L’OCD è un pezzo di cartilagine che vaga all’interno di un’articolazione e che può colpire i gomiti, le spalle o le articolazioni delle zampe posteriori. I cani solitamente presentano OCD alla spalla o al gomito. Quando si verifica in quest’ultimo viene considerata una forma di displasia. E’ una condizione dolorosa e può essere necessario ricorrere alla chirurgia. E’ possibile che venga causata da un trauma, ma non dai salti e dalle contusioni che capitano nella vita di un normale cane attivo. Questa malattia si osserva frequentemente in razze di grande taglia, con ossa pesanti (Rottweiler, Bovari del Bernese) e nei cani che maturano velocemente. Anche negli Australian di grossa mole, con ossatura pesante o che maturano velocemente il rischio di contrarre l’OCD aumenta.

 I cani affetti da OCD zoppicheranno dal lato della zampa colpita, ma in maniera intermittente. Se il vostro cane zoppica, anche occasionalmente, consultate il vostro veterinario. Tutti gli Australian da riproduzione dovrebbero essere sottoposti ad esami per verificare la presenza di displasia nel gomito ed il processo di screening stesso può rivelare la presenza di OCD. Se il vostro cane è affetto da questa patologia, la chirurgia potrebbe risultare indicata. Se il cane è attivo a livello lavorativo, l’OCD potrebbe interromperne la carriera.

 Ad eccezione di quei casi in cui l’OCD si associa ad un pesante trauma subito alle articolazioni, se la malattia si presenta si deve presumere sia stata ereditata. I veterinari attualmente suppongono che questa patologia possa essere parte di un complesso ben più ampio di malattie ereditarie che include la displasia dell’anca. Gli allevatori dovrebbero prestare attenzione se l’OCD si manifesta all’interno di uno stesso ramo famigliare di cani che al contempo presenta displasia alle anche. I cani affetti da questa patologia non dovrebbero essere riprodotti.

 Traduzione a cura di: Oriana Zago